sabato 22 dicembre 2018

Walking on Sunshine (2014)

Recensione pubblicata su Pietro Saba World il 28/10/2015 Qui - Walking on Sunshine, ovvero il brano del gruppo musicale inglese Katrina and the Waves, per descrivere, alla maniera della pop music, la condizione di felicità dell'innamorato, perché le due sorelle Maddie e Taylor sono, senza saperlo, entrambe pazzamente innamorate dello stesso uomo, il bel Raf, che con la prima sta per sposarsi, mentre con la seconda ha avuto una storia estiva che si è lasciata alle spalle ancora qualche forte batticuore. Disgraziatamente, anche lui ignaro della parentela delle due, al momento della celebrazione delle sue nozze in Puglia, scoprirà in che situazione si è cacciato. Raf sceglierà di essere amato da Maddie o riamato da Taylor? Sfruttando le hit degli Anni Ottanta, la pellicola racconta una semplice storia d'amore, con finale alla "volemose tutti bene", e ci spiega che l'amore, quello vero, come sempre, lo si sa riconoscere immediatamente. Tanta musica, splendidi paesaggi (il film è stato girato nelle spiagge pugliesi fra Nardò e Gallipoli), imprevisti e innamoramenti ballati e l'insospettata vitalità del vintage musicale. È, inoltre, il film (del 2014) di esordio della cantante Leona Lewis, vincitrice della terza edizione del talent show britannico X-Factor, nota mondialmente per il singolo Bleeding Love. Nonostante io non amo particolarmente i musical e i film di questo genere, ho apprezzato l'uso di bellissime e azzeccatissime canzoni (originali) dei mitici anni ottanta e di rivedere e apprezzare ancora di più la mia adorata terra pugliese. Uniche note stonate gli attori non proprio eccelsi e la storia leggermente vuota. Non è neanche lontanamente paragonabile a un altro musical a tematica romantica (al quale in alcune scene tenta palesemente di avvicinarsi) come Mamma mia!. Voto: 5,5

Nessun commento:

Posta un commento